Microsoft non svilupperà più Windows Phone

La notizia era già nell’aria da tempo ma coglie in ogni caso un po’ di sorpresa: Microsoft non svilupperà più Windows Phone, il suo sistema operativo mobile.

Immagine di un dispositivo Windows Phone
© Microsoft

Windows Phone (guarda al riguardo la nostra pagina dedicata alle app scommesse mobile per Windows Phone) non è sicuramente al pari dei sistemi operativi iPhone o Android ma in ogni caso colpisce che un colosso del software come Microsoft decida di gettare la spugna e di lasciare tutto il mercato ai concorrenti. Windows Phone in realtà non è mai decollato del tutto e nonostante la posizione dominante di Microsoft nel settore desktop, il colosso di Redmond ha capito che il settore degli smartphone è ancora più complicato.

Joe Belfiore ha dichiarato letteralmente sullo sviluppo di Windows 10 Mobile: “Non è più il focus” e questo ha fatto preoccupare i possessori del Lumia. Gli aggiornamenti di sicurezza saranno in ogni caso garantiti e l’uscitadi scena non sarà troppo dura.

Microsoft Windows Phone: un sistema mai decollato

Il gruppo di Seattle aveva rilevato nel 2013 la divisione smartphone di Nokia per 5,4 miliardi di euro ma in breve tempo l’acquisizione non si è rivelata poi un grande affare. Il fallimento è dovuto in parte alla mancanza di applicazioni e in parte alla lentezza del sistema operativo, che è non è minimamente paragonabile ai due rivali in quanto a prestazioni.

Per il momento non sembrano esserci ripensamenti all’orizzonte e Microsoft analizzerà a lungo il mercato prima di valutare un ritorno sulla scena nel prossimo futuro. Il ritorno sarà probabilmente con un sistema operativo universale per l’esperienza desktop e mobile. Il desktop resta il business di successo della Microsoft ed è normale ripartire da qui per gli sviluppi futuri.

Una curiosità: Joe Belfiore ha ammesso, come anche il fondatore di Microsoft, Bill Gates, di essere passato a un dispositivo Android. Quando sono gli stessi leader di un’azienda a non credere nei loro prodotti, è normale che non lo siano nemmeno i clienti … A tutti i nostri lettori consigliamo intanto di iniziare a cercare una app scommesse Android o una app scommesse iPhone e iPad.